Pane nel Fornetto Versilia – La Pentola della Nonna

Pane nel Fornetto Versilia

Il post sul fornetto Versilia vi è piaciuto, bene! Quindi comincio subito a presentarvi ricette per utilizzarlo, che vanno al di là del solito ciambellone (ma faremo anche quelli, non vi preoccupate!) . Punto sulla semplicità per la prima preparazione: riassumendo col fornetto vengono ottimi i composti lievitati; quindi perché non cominciare proprio con il pane? Quindi: Pane nel Fornetto Versilia sia!  Ingredienti semplicissimi, come del resto lo svolgimento della preparazione:

Pane nel Fornetto Versilia

 

400 gr di Farina 00
400 gr di Manitoba
15 gr di Sale
1 Cucchiaino raso di Zucchero
4 Cucchiai di Olio Extra Vergine d’Oliva
Mezzo panetto di lievito di birra da 25 gr
Mezzo litro di acqua

Pane nel Fornetto Versilia

Fate sciogliere il lievito di birra in mezzo litro circa di acqua tiepida (sui 28°C per la precisione) in cui avrete aggiunto anche un cucchiaino di zucchero. Nel frattempo setacciate le due farine e disporle a fontana su un piano di lavoro. Una volta pronto il lievito, versare il liquido nel centro della fontana, aggiungete 15 gr di sale, 4 cucchiai di olio di oliva e cominciate ad impastare fino ad ottenere una pallotta soda, elastica e morbida. A me piace lasciare la pasta molto morbida, al limite dell’appiccicaticcio, passaggio fattibile più che altro in planetaria. A mano non è molto comodo a meno che non vi piaccia pasticciare!

Per dosare al meglio faccio sciogliere il lievito direttamente in planetaria, aggiungo mezzo chilo di farina, olio, sale.  La restante farina la aggiungo a poco a poco fino al raggiungimento della consistenza desiderata. A regola la farina dovrebbe pure avanzare. Aggiungete acqua invece se perdete di vista la dose e l’impasto viene troppo duro, ma mi raccomando, fate attenzione a questo step, ne va della morbidezza del pane.

Infarinate una ciotola, mettete a riposare l’impasto all’interno in luogo caldo ed asciutto coprendola con un panno umido o con la pellicola. La pasta è pronta una volta che ha raddoppiato il proprio volume.

La Seconda Lievitazione del Pane nel Fornetto Versilia

A questo punto lavorate brevemente l’impasto, create un filoncino tipo baguette e collocate il filone all’interno del fornetto ben oliato o imburrato e congiungete le estremità della pasta, in modo da formare un ciambellone di pane. Rimettete a lievitare coperto dal panno in luogo riparato e asciutto. Anche in questo passaggio dovrebbe quasi raddoppiare. Se avete tempo e siete estimatori della lievitazione a 24 ore, potete tranquillamente far passare tutto questo tempo. In questo caso, se volete, potete abbassare la quantità di lievito ad 1/3 di panetto.

Posizionate il fornetto sul fornello con spargifiamma e cuocete 5 minuti su fiamma medio alta: fate molta attenzione in questi minuti perché bruciare il pane nel fornetto Versilia in questo passaggio è un attimo; a seconda del vostro fornello infatti ci potrebbe volere anche solo 3 minuti. Abbassate quindi la fiamma tra il minimo ed il dolce e proseguite la cottura per circa 1 ora. Non sollevate il coperchio per i primi 45 minuti, mi raccomando! Fatelo solo verso la fine e, se volete a tutti i costi controllare la cottura prima, fate la prova stecchino attraverso i fori del coperchio.

Quando sentirete un bel profumino di pane e la crosta della ciambella di pane sarà bella dorata, il pane nel fornetto Versilia è pronto. Potete farlo raffreddare direttamente nel fornetto a fuoco spento, ma io preferisco sformarlo su una griglia per togliere ben bene l’umidità, facendolo intiepidire protetto da un panno.

Buon Pro vi faccia!

img_20161116_175840

 

Il Fornetto Versilia si trova nei negozi di casalinghi più forniti. Anche su Amazon c’è ampia scelta:

 

 

One thought on “Pane nel Fornetto Versilia – La Pentola della Nonna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.