Primi freddi: rispolveriamo i Testi di Nonna Novella

testi

Finalmente la sciabolata artica! Freddino, guazza, vetri appannati e cibo caldo e sostanzioso: ho tutti e cinque i fornelli occupati da pentoloni che sobbollono brodi, zuppe, spezzatini….e non solo! Oggi ho acceso anche il grande focolare: il profumo di camino coccola in modo nostalgico ed il fuoco fa compagnia, oltre a riscaldare le ossa in questa giornata umidissima. Io ne ho approfittato per tirar fuori i vecchi testi di mia nonna Novella, ormai in disuso da decenni. Una bella sterilizzata e con me riprenderanno vita.

testi

Usi e Costumi dei Testi

I testi sono un utensile per cucinare sul fuoco impasti e pastelle senza lievitazione. Sono composti da un disco con uno spessore di pochi millimetri che funge da piano di cottura, dal quale parte un lungo manico. Oggigiorno si trovano in ghisa o cemento, ma una volta si costruivano in casa modellando argilla o pietre refrattarie. Strumento antichissimo, ha origini romane: testum era infatti era una tegola in laterizio utilizzata per cuocere focaccette direttamente sulla brace. I testi sono due: entrambi arroventati, uno si utilizza come base per l’impasto e l’altro a mò di coperchio appoggiato sopra il composto, così da cuocerlo da entrambi i lati.

testi

Voi avete i testi? Li utilizzate? Secondo me sono degli oggetti splendidi anche solo da avere in casa appesi al muro per gli appassionati di antichi mestieri e sapori come me. Purtroppo oggigiorno in commercio non si trovano quasi più; li si vede a qualche fiera o mercatino a prezzi abbastanza alti. Si possono sostituire con piastre antiaderenti in ghisa tipo quelle per le piadine e le crepes, comode anche perché si possono utilizzare sul fornello.

Ma niente per me è come cuocere un ciaccio sul testo, aromatizzato dagli oli della legna, al calduccio del fuoco, maneggiando antichi testi strusciati con strutto o cotenna di prosciutto sfrigolante sulla fiamma e mangiare davanti al focolare ancora con le mani sporche di cenere…. A presto qualche ricettina! Intanto ne approfitto per spazzolare le ultime castagne del mio bosco rimaste in casa, così ho le mondine da spippolare davanti alla tv!

img_20161119_125450

Fate un salto al Mercatino Pietrasantino se ne volete acquistare un paio: ogni tanto li hanno a prezzi vantaggiosi!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.