Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco

Mini Hamburger

Tanti mi chiedono se cucino per passione, se sono autodidatta o se lavoro proprio nel ramo della ristorazione. Beh, tutte le cose assieme. Sono attratta dalla cucina e dal cibo sin da bambina, mi sono sempre divertita a spignattare ispirandomi da libri di cucina e fantasia personale. Ma a 34 anni suonati sono riuscita a trasformare questo hobby in lavoro. Grazie a Versilia Format ed i suoi corsi di aiuto cuoco, che mediante chef rinomati e lezioni mirate donano tutte le capacità tecniche di livello, pratiche e teoriche, per riuscire ad entrare a far parte di una brigata di cucina. Questo lo rende uno dei corsi più completi e rinomati della Toscana.

Proprio qualche giorno fa ho partecipato al banchetto di fine corso per aiuto cuoco di quest’anno . Che tenerezza che mi hanno fatto gli alunni! Conosco bene le emozioni e gli animi dei corsisti in questo importante evento! Importante e emozionante perché questo buffet è il preludio del tosto esame finale: scritto, pratico e orale.

Un buffet poi in cui ci si mette in gioco con preparazioni e ritmi che spesso riscontriamo in questo lavoro che siamo andati a scegliere. Quindi consiste in una bella prova del nove. Da un’immagine chiara di quello che ci aspetterà tutti i giorni in futuro. Anche se qui l’atmosfera resta comunque più rilassata che in una cucina professionale. Grazie all’aria di festa che amici e parenti invitati contribuiscono a creare. Ed è bello condividere tutte le cose imparate con questi ultimi, è una festa molto conviviale.

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Il Banchetto di Pasticceria Salata
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Il banchetto vegetariano, vegano e ricette tipiche a Km 0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tante portate, tante idee fantasiose sia moderne che classiche. Ogni banchetto ha un suo tema. Oltre alla presentazione ed impiattamento curatissimo dei vassoi anche lo stand stesso è addobbato nei minimi particolari.

Dopo lo stand con svariate bibite troviamo il banchetto dedicato agli antipasti di pasticceria salata e finger-food, gestito dallo chef Mattei. Mini-hamburger, quiches, panini, tartine varie, mousse e bavaresi salate. Coloratissimo, goloso e decorato con arnesi da cucina sia rustici, che moderni, che di modernariato. Esteticamente il mio preferito.

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Bavaresi Salate
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Mousse Salate

 

 

 

 

 

 

 

 

Il secondo banchetto, supervisionato dallo chef Manfredi, è dedicato a svariate preparazioni di base vegetariane e vegane. E’ anche quello più attinente a Versilia in Pentola, In quando lo chef è dedito, come noi, all’uso dei nostri amati ingredienti locali a km 0. Troviamo quindi le crespelle di farina di castagne con la ricotta, torta putta di farro, cipolla massese in agrodolce, formaggi al forno, ma anche torte salate, polpettine di ceci e verdure con varie salsine. Il banco addobbato in stile rustico e bucolico, presentava i piatti anche mediante un menù alla carta.

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Dettagli del banchetto vegetariano
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Torta ai Carciofi, Tortino di Zucchine e Torta Putta al Farro

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel banchetto successivo, quello dello chef Gatta dedicato alla carne, troneggiava una composizione floreale scolpita nelle verdure: bellissima. Qui, assieme a varie salsine, si potevano assaggiare spiedini di verdura mista alla griglia e buonissimi spiedini di manzo, sia in carpaccio che arrostiti al momento. Dal punto di vista gustativo, è quello che mi è piaciuto di più.

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Spiedini di Manzo
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Spiedini di Verdure

 

 

 

 

 

 

 

 

Quello dopo, il banchetto dello chef Lorenzetti, era dedicato alle preparazioni di pesce. Una corsista serviva un ottimo cacciucco. Un altro impiattava pasta calda: un gustoso spaghettino alle alici, capperi ed olive taggiasche, con briciole di pane al limone. Si potevano trovare anche hamburger di pesce, tortino di pesce e verdure, totani ripieni e acciughe panate e fritte. Uno spazio del banco era interamente allestito con produzioni di forneria casalinga (pane, focaccia, grissini, ecc…)

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Hamburger di Pesce
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Calamari Ripieni e Acciughe Fritte

 

 

 

 

 

 

 

 

L’ultimo banchetto, decisamente il più goloso, profumato e colorato era quello dei desserts: pasticceria mignonne di vario tipo che invogliava a servirsi più volte: ma anche semifreddi, tartellette , cantucci e bellissimi assaggi misti in bicchierini monoporzioni. Tutto curato nel dettaglio.

Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Tartellette Mignonne
Versilia Format ed i Corsi di Aiuto Cuoco
Torre di Dessert Finger Food

 

 

 

 

 

 

 

 

Complimenti vivissimi a tutti i ragazzi, che sono stati bravissimi!

Se siete interessati a quest’esperienza, seppur impegnativa ma gratificante, formativa e completa per una formazione professionale ad hoc informatevi al Versilia Format Formazione Professionale. Il prossimo corso di cucina partirà ad ottobre. Ma si può scegliere fra una vasta gamma di corsi di vario tipo, ma la maggior parte dedicati al campo della ristorazione.

E’ un corso tosto, impegnativo, che vi terrà occupati per un anno. Di certo poi ha un costo, anche se spesso ci sono delle succose agevolazioni. Io ad esempio l’ho fatto gratuitamente perché quell’anno lo finanziava la provincia). Ma rende davvero un curriculum appetibile. Considerando poi che tramite il corso si ottengono anche certificati quali HACCP ed il libretto sulla sicurezza del lavoro.

Con un minimo d’esperienza (rimpolpata anche dai 4 mesi di stage formativo comprensivi nel corso) non si fa fatica a trovare lavoro. Dato che nel nostro campo c’è sempre richiesta e quest’anno è stato un vero record di annunci. Per il lavoro a tempo indeterminato è più ardua la questione. ma con il lavoro stagionale si va a colpo sicuro grazie a questo corso. Ed esperienza su esperienza, si può puntare sempre più un alto.

A seguire il mio reportage fotografico al completo.

All photo cretits © Versilia in Pentola © Elisa Caniparoli

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.