Polpettine con Noppoli (o Bruscandoli) al Sugo

Polpettine con Noppoli al Sugo

Ecco un’altra ricetta dedicata ai noppoli, prima che si assottiglino troppo: i primi germogli, belli cicciottini, sono i migliori e più saporiti! Questo è un piatto semplice e gustoso, che mi ha suggerito Francesca, una follower della pagina facebook di Versilia in Pentola: Polpettine con Noppoli al Sugo!
In questa versione i noppoli sono veramente ottimi perché ricordano nel sapore le mie amate stringhe in umido. Con la grande differenza che le stringhe costano quanto un rene, mentre i noppoli sono erbe spontanee ed infestanti a costo 0. Di cosa sono i noppoli o bruscandoli ne abbiamo già parlato qui, quindi mi appresto ad illustrarvi la ricetta delle Polpettine con noppoli al sugo.

Polpettine con Noppoli al Sugo

polpettine con noppoli al sugo

150 gr di macinato di vitella o di pollo o di tacchino o di manzo (ma anche un misto, volendo)
50 gr di impasto di salsiccia
L’albume di 1 uovo
50 gr di pane raffermo o di pancarré (facoltativo)
400 ml di latte
70 gr di formaggio grattugiato
Pangrattato (facoltativo)
Un rametto di timo
Un pizzico di noce moscata
2 mazzetti di bruscandoli
Uno spicchio d’aglio
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
Acqua o brodo bollente
600 ml di circa di salsa al pomodoro o di pelati
Sale e pepe quanto basta
Peperoncino secco (facoltativo)

Procedimento:

Raramente metto il pane raffermo nell’impasto delle polpette, ma ne avevo di avanzato da far fuori, quindi l’ho utilizzato, mettendolo in primis a bagno nel latte. Prendete una ciotola capiente: aggiungetevi il macinato, il pane reidratato nel latte e ben strizzato, l’albume, il formaggio, qualche foglietta di timo e le spezie. Amalgamate tutto con le mani, assaggiate e bilanciate gli aromi se ce ne fosse bisogno. Se l’impasto risultasse troppo molle aggiungete del pangrattato o altro formaggio. Se troppo dure incorporate anche il tuorlo dell’uovo. Coprite il contenitore con della pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno mezzora. Trascorso il tempo di posa formate con la mani tante palline poco più grosse di una noce e, se gradite, passatele nel pangrattato. Se ne ricaveranno circa 16.

Nel frattempo preparate i noppoli: dagli steli ricavate solo le punte germogliate, lavatele ed asciugatele bene. In una casseruola riscaldate l’olio, facendovi rosolare lo spicchio d’aglio in camicia e schiacciato. Se gradite una nota piccantina, aggiungete un piccolo peperoncino piccante.
Brasatevi le polpette, facendo sigillare la carne su tutti i lati. Una volta dorate, toglietele dal tegame e tenetele da parte.

Nella stessa casseruola, sempre sul fuoco, mettete i noppoli e fateli rosolare e salateli leggermente. Se si asciugano troppo incorporate un paio di mestoli di brodo o di acqua bollente. Aggiungete anche le polpettine ed il pomodoro. Lasciate sobbolire a fuoco basso per circa 45 minuti. Assaggiate e regolate di sale se ce ne fosse bisogno. Le Polpettine con Noppoli al sugo sono pronte quando la salsa di pomodoro è cremosa e ben ritirata. Servite caldo, magari con qualche foglia o fiore di decoro e mi raccomando, non dimenticate il pane per la scarpetta!

Che buon pro vi faccia!

Polpettine con Noppoli al Sugo

 

Impossibile che non abbiate mai visto i noppoli nelle aree verdi, specialmente se incolte. Se così fosse, su Amazon potete trovare i semi e potete crescere il vostro luppolo. Ricordate però che è un rampicante infestante!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.