Millefoglie di Finferli e Patate : sapori dal bosco

Stagione lavorativa finita e finalmente posso riprendere a dedicarmi al blog… e a tutti gli altri hobby tenuti in sospeso, tipo le passeggiate nel mio bosco! Troppo presto per le castagne, troppo secco per i porcini…Ma non per i finferli! Anche se la stagione dei funghi non è ancora nel suo clou ne ho raccolti ben 7 etti, che per me che sono da sola sono anche troppi. E pensare che un anno fa erano sporadici! Quindi nei prossimi giorni troverete un bel po’ di ricette dedicate a questo delizioso funghetto, che in alcune parti d’Italia viene apprezzato più del porcino! Cominciamo da un antipastino semplice, buono e facile da farsi: Millefoglie di Finferli e Patate!

Matuffi con Finferli e Salsiccia sia

Spaghetti con Piselli
Per 4

2 patate grandi
4 manciate di finferli
Un mazzetto di nepitella
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine d’oliva
Vino bianco
Sale e Pepe

Preparare i funghi per i millefoglie di finferli e patate

Per creare i millefoglie ai finferli e patate cominciamo a pulire i galletti, che è decisamente la parte più noiosa. Perché i funghi non vanno lavati, bensì si spazzolano con un pennellino. E pulire i gallinacci è laborioso, a causa di tutte quelle lamelle. Con un coltellino togliete poi la base del gambo terrosa. Tagliateli a fettine od a pezzettini.
Mondate anche le patate: sbucciatele, lavatele, tagliatele a fettine molto sottili con la mandolina o l’affettatrice. Sistemate le fettine in una ciotola d’acqua e cambiate l’acqua quando si intorbidisce per l’amido.
Scaldate 3 o 4 cucchiai d’olio in una padella. Schiacciate lo spicchio d’aglio in camicia e fatelo rosolare. Aggiungetevi anche i rametti di nepitella, per aromatizzare l’olio. Incorporatevi i finferli e fateli saltare. Sfumateli con una spruzzata di vino bianco e fate evaporare. Salate, pepate e cuocete per circa 10 minuti.

Montare i millefoglie di finferli e patate

Ungere degli stampini da soufflé o da muffin. Posizionare un bel pezzo di finferlo sul fondo della coquottina. Porvi sopra una fettina di patata. Sovrapporre un cucchiaino di finferli e poi ancora uno strato di patata. E così via fino ad arrivare all’orlo dello stampo, finendo con una fettina di patata.
Infornare i millefoglie di finferli e patate in forno già caldo a circa 180°C e cuocere per più o meno 45 minuti, o finché le patate non sono cotte e dorate in superficie.
Sformarle in un piattino da portata per antipasti e decorarle semplicemente con una spolverata di foglioline e fiorellini di nepitella. Servite ben caldi e che buon pro vi faccia!

 

Se proprio i finferli non riuscite a trovarli non disperate…Esiste sempre Amazon!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.