Focaccia Bonci con Fichi e Salame

Focaccia con Fichi e Salame

Cosa succede se ti dimentichi parte dell’impasto Bonci usato per la Pizza Bianca con Lardo di Colonnata e Fichi nel frigo? Ovviamente a me è successo, buuu. Ho così portato la lievitazione a ben 48h e con la lievitazione in teglia ho ottenuto una focaccia morbidissima alta ben 3 dita, perfetta da farcire. Che ne dite di questa Focaccia Bonci con Fichi e Salame?

Focaccia Bonci con Fichi e Salame

La Focaccia Bonci con Fichi e Salame pare golosa vero? E lo è! Ma è la focaccia ad essere fenomenale, al dilà della farcitura. Al prossimo buffet con gli amici la rifaccio di sicuro. 2 giorni son lunghi a passare, ma sostanzialmente la lavorazione è inesistente. E’ un’impasto per pigri! Dovrete fare poco o niente.

Focaccia Bonci con Fichi e Salame
Ingredienti per 2 teglie da 28 cm di diametro

300 gr di farina manitoba
200 gr di farina 0
400ml di acqua a circa 28°C
Mezzo panetto di lievito di birra fresco (da 25g)
10 gr di sale
1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva + quello per la superficie della focaccia
1 cucchiaino di zucchero (facoltativo)

Sciogliete il mezzo panetto di lievito di birra in 200 ml di acqua tiepida sui 28°C in cui aggiungerete anche un cucchiaino raso di zucchero (facoltativo). Prendete una capiente ciotola in cui setaccerete entrambe le farine. Versatevi i 200 ml di acqua col lievito ed i restanti altri 200 ml. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una sorta di pastella appiccicaticcia e densa: deve proprio risultare così, non vi preoccupate! Unite a questo punto olio e sale: mai metterli prima, soprattutto il sale che entrerebbe in conflitto col lievito. Mescolare ancora e fate riposare 15 minuti.

48 ore di Lievitazione per la Focaccia Bonci con Fichi e Salame:

Passato questo quarto d’ora, mettete l’impasto su una spianatoia infarinata per formare “le pieghe”, passaggio importante per far asciugare un po’ l’impasto. Cercherò di spiegarmi nel modo più preciso possibile: ripiegate l’impasto su se’ stesso, come per chiudere un tordello; girarlo di 90° e ripiegare ancora; giratelo ancora di 90° e fate ancora una piega…così via per una o due volte ancora.

Finito di girare e piegare l’impasto rimettetelo nella ciotola capiente, coprirla bene e sistematela nella parte bassa del frigo, dove dovrà stare ben 48 ore. Trascorso questo tempo stendere l’impasto con le dita in una teglia ben oliata: esso sarà talmente morbido e malleabile che non ci sarà bisogno dell’ausilio di mattarelli vari. Oliate la superficie e conditela con del sale grosso e qualche ago di rosmarino. Se avete tempo, fate lievitare ancora l’impasto direttamente nelle teglie (io l’ho fatto per un paio d’ore) nel forno spento.

Accendete poi il forno a 230°C ed una volta  giunto a temperatura infornate le focacce. Sono cotte in mezzora circa, in cui dovranno cuocere i primi 15 minuti nella parte bassa del forno e gli ultimi 15 minuti nella parte alta.
A doratura avvenuta sfornate le focacce e lasciate intiepidire o raffreddare. Essendo la nostra una focaccia Bonci con fichi e salame farcitela con questi ingredienti, ma è adatta ad ogni tipo di affettato,  salume, formaggio, salsa, verdure.

Volete provare salami tipici? Ecco due delle mie marche preferite: La Bottega di Adò e il Salumificio Artigianale Gombitelli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.