Aglio Triangolo, Olio e Peperoncino

aglio triangolo, olio e peperoncino

Dalle foto sui social ho visto che molto amici e conoscenti si sono dati al foraging durante le feste pasquali. Soprattutto a Pasquetta: una giornata splendida di sole caldo in cui molti hanno organizzato la tradizionale scampagnata nella natura. Quale miglior occasione per fare gli erbucci? Io non sono andata e non andrò ancora per un po’, visto che il meteo sarà ancora incostante e gli impegni non me lo permettono. Di grazia ho un giardino ed un orto abbastanza prolifici anche in erbe spontanee ed in questi giorni è fiorito l’aglio triangolo. Ne approfitto quindi per spadellare uno spaghettino all’ aglio triangolo, olio e peperoncino!

aglio triangolo, olio e peperoncino

Allium Triquetrum

Il nome scientifico dell’Aglio Triangolo è Allium Triquetrum e prende questo nome perché la sezione del gambo è di forma triangolare. E’ conosciuto con altri nomi popolari a seconda dell’area geografica ed i più popolari sono: aglio triquetro, aglio trigonio, aglio angolare e aglio selvatico. E’ una pianta erbacea ed è commestibile in tutte le sue parti: dal bulbo, al fusto, alle foglie, ai fiori. Ha uno spiccato sapore d’aglio, ma più delicato di quello comune e, a differenza di quest’ultimo, risulta digeribile. E’ una pianta molto comune che fiorisce in questo periodo dell’anno; si trova in abbondanza sui cigli delle strade, ma per utilizzarlo non dovete raccoglierlo vicino alle strade o altri luoghi soggetti ad inquinamento. In cucina si può usare come un cipollotto. Ottime sono le frittate ed i pesti preparati con questo aglio.

aglio triangolo, olio e peperoncino

aglio triangolo, olio e peperoncino

 

Spaghetti  aglio triangolo, olio e peperoncino

 aglio triangolo, olio e peperoncino
Porzione Singola

100 gr di spaghetti
20 gr di aglio triangolo in tutte le sue parti
1 peperoncino rosso secco o fresco
Olio extravergine d’oliva
Sale

aglio triangolo, olio e peperoncino

Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Mentre l’acqua raggiunge il bollore e gli spaghetti arrivano a metà cottura potete preparare il condimento per l’ aglio triangolo, olio e peperoncino, che è velocissimo. Lavate bene l’aglio triangolo, asciugatelo: mettete da parte qualche fiorellino per la decorazione. Tritate grossolanamente il bulbo e le foglie ed il gambo a pezzi o a pezzettini, a gusto personale. Scaldate abbondante olio di qualità in una padella: fatevi rosolare a fuoco basso l’aglio triangolo ed il peperoncino a pezzetti per un paio di minuti. Attenzione a non bruciarli!

aglio triangolo, olio e peperoncino

Scolate gli spaghetti a metà cottura, quindi dopo 6 minuti circa da quando li avete immersi in acqua bollente. Conservate un paio di mestoli di acqua di cottura della pasta. Versare gli spaghetti nella pentola con il soffritto e mantecatela girandola spesso e velocemente con un mestolo, su fuoco medio alto. Aggiungete l’acqua di cottura poco alla volta, fino a che lo cottura sarà ultimata. Lo Spaghetto all’Aglio Triangolo, Olio e Peperoncino si serve al dente, ma continuate pure la cottura se lo preferite più cotto. Servite ben caldo, decorando con i fiori tenuti da parte. Chi lo serve anche con del prezzemolo tritato o con del formaggio grattugiato. Scegliete voi la personalizzazione che preferite!

Che buon pro vi faccia!

aglio triangolo, olio e peperoncino

 

Se anche voi amate ricercare e sperimentare le erbe spontanee in cucina vi consiglio un paio di libri che potete comodamente trovare su Amazon!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.