Prosecco al Fiore di Sambuco

Prosecco al Fiore di Sambuco

Questo è il periodo dell’anno in cui il sole è tiepido e l’aria profuma di miele perché sbocciano i fiori del sambuco! Ombrelli dai piccoli fiori bianchi e gialli, profumati, edibili, molto usati in cucina per preparazioni sia dolci che salate. In previsione di temperature più alte ho deciso di presentare una ricetta per una bevanda fresca, dolce, dissetante e frizzantina a difficoltà nulla, davvero a prova di ameba: il Prosecco al Fiore di Sambuco !

Prosecco al Fiore di Sambuco

Come preparare il Prosecco al Fiore di Sambuco


La mia amica Serena del negozio Lo Spaccio Tutto Sfuso mi ha introdotto a questa deliziosa bevanda e mi ha insegnato a prepararla. La trovate anche in vendita alla sua bottega, ovviamente home-made e senza imballaggi di plastica.

Se volete produrre il prosecco di sambuco da soli, armatevi di bottiglie e barattoli a chiusura ermetica ben sterilizzati e via nei boschi (no vicino alle strade! Mi raccomando. Regola basilare del foraging!) a raccogliere questi fiori belli e versatili.

Ingredienti

L’ingrediente principale per la riuscita del prosecco di sambuco non si trova nel bosco né al supermercato. Si trova sopra le nostre teste, nel blu dipinto di blu: eh sì, è proprio il sole! Senza sole l’infuso zuccherino non fermenta e non si formerà l’alcol.

Nota bene: la nota alcolica è veramente bassa, giusto quel frizzantino al palato. Non è un vero prosecco e col prosecco al sambuco non vi ubriacherete di certo.
Non è che ultimamente il sole la faccia da padrone, c’è da dire. Se non volete aspettare un meteo migliore potete preparare comunque l’infusione: otterrete una bevanda dolce e gradevole, ma non effervescente.

Prosecco al Fiore di Sambuco

Ecco il necessario:


1 litro d’acqua
100 grammi di zucchero
mezzo limone
1 grande fiore di sambuco

Sterilizzate bene un barattolo a chiusura ermetica che possa contenere tutti gli ingredienti. Quindi inseritevi il fiore di sambuco, lo zucchero, mezzo limone strizzato ed infine l’acqua. Shakerate e lasciate il contenitore al sole per tre giorni. Finito questo periodo di infusione, filtrate il contenuto e travasatelo in una bottiglia sterilizzata con tappo ermetico o ben sigillato. Lasciate fermentare sotto il sole per altri 3 giorni.


Finalmente il prosecco di sambuco è pronto e potete conservarlo a lungo in frigo. Per merenda o come aperitivo, adoro bermene un bicchiere ghiacciato verso sera, soprattutto quando imperversa la calura tardo-primaverile ed estiva, che purtroppo al momento tarda ad arrivare…


Che buon pro vi faccia!

Prosecco al Fiore di Sambuco
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.