Pane Garfagnino di Farro e Patate

pane garfagnino di farro e patate

Tempaccio da lupi. Oggi si sta in casa. Ne approfitto per finire il ripulisti della credenza cominciato ieri e si cucinano le eccedenze. Ho mezzo chilo di farina di farro della Garfagnana da far fuori prima che cominci a camminare da solo. Ed ho una patatozza lessa avanzata dal pranzo di ieri. Un si butta via nulla: che pane garfagnino di farro e patate sia.

Il pane garfagnino di farro e patate ha un’ origine molto antica: è nato dall’invettiva che il senso di sopravvivenza in periodi bui fa spiccare a chi ha fame e ha poco con cui nutrirsi. Si sa che in Garfagnana il farro è sempre stato molto più popolare che il grano e tanti prodotti locali sono difatti a base di farina di farro. L’aggiunta di patate lesse all’impasto era per sopperire alla mancanza di farina di cereali. Si scoprì che con questa trovata il pane diveniva bello soffice e si conservava pure bene e a lungo. Da una necessità piano piano divenne tradizione, ma che i tempi moderni si stanno portando via. Una volta il suo consumo era la normalità quotidiana, adesso sono rimasti solo un paio di panifici a produrlo e da pane da poveri è diventato una prelibatezza da gourmand e presidio slow food.

pane garfagnino di farro e patate

Come fare il Pane Garfagnino di Farro e Patate

Pane garfagnino di farro e patate

500 gr di farina di farro garfagnino
200 gr di patate lesse
150 gr di acqua
25 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
Un cucchiaino di sale
Un cucchiaino di zucchero

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida in cui avrete aggiunto anche lo zucchero. Attendete una decina di minuti. Nel frattempo mettete la farina in una ciotola ed aggiungetevi la patata schiacciata, che deve essere calda o almeno tiepida. Vorrà dire che la dovrete usare appena uscita dall’acqua e sbucciata; il mio avanzo l’ho ripassato brevemente al microonde e poi schiacciato.

Aggiungete anche l’olio, il sale e piano piano versate anche l’acqua con il lievito, poca alla volta, impastando con vigore per almeno 10 minuti. Riponete l’impasto in una ciotola infarinata e coperta da pellicola o da un panno umido e fate lievitare in un luogo caldo e senza spifferi fino a volume raddoppiato.

Passate tutte le ore necessarie, riprendere la pasta e formare una pagnottella, incidere la superficie con vari taglietti profondi e rimette il pane in forno spento a lievitare ancora, per lo meno 1 ora. Se volete, potete cuocere il pane nel Fornetto Versilia. Il pane garfagnino di farro e patate si cuoce con forno preriscaldato a 200°C in circa 40 minuti.

Buon pro vi faccia!

img_20161205_124417

 

Se non trovate gli ingredienti, o se volete approfondire la storia del farro in Garfagnana, ecco qualche link di Amazon che può essere utile:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.