Verdure Intordellate al Forno: un gustoso Recupero!

Lunedì. Voglia di cucinare per pranzo e cena pari a zero. Soprattutto se nel fine settimana hai passato il tempo a preparare decine di cappelletti per Natale!! Mi ha salvato la farcia dei tordelli avanzata: così ho recuperato pure spazio in frigorifero e in freezer per la spesa delle feste dei prossimi giorni. Il ripieno dei tordelli è ottimo per farcire le verdure. Eh sì, le Verdure Intordellate!

Come ti riuso il ripieno del tordello: Verdure Intordellate

Protagonista di questa ricetta semplicissima è sempre il ripieno dei tordelli avanzato: lo si può riutilizzate per tante ricette, come abbiamo giù visto con i salatini intordellati. Usatelo per riempire le verdure che preferite. Peperoni, melanzane, zucchine, pomodori, cipolle, cappelle di fungo…in tante si adattano a questa farcia.

Verdure Intordellate: il Peperone Ripieno

Per questa volta ho usato un peperone solitario nel frigo; si toglie la cupoletta col picciolo, si pulisce l’interno dai semi e filamenti bianchi e si farcisce, rimettendo “il cappellino” di peperone col gambo. Mettetelo in verticale in una teglia con un po’ olio. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti circa.

Verdure Intordellate: la Melanzana Ripiena

Con questo tipo di ripieno, la mia verdura preferita da “intordellare” è però senz’altro la melanzana! Io la faccio cuocere intera come primo passaggio: la lavo, tolgo il picciolo, la bucherello con una forchetta e la avvolgo nella stagnola. La metto in forno preriscaldato a 170-180°C per circa 20-25 minuti: la melanzana deve essere morbida, ma non deve appassire troppo. Non importa che sia completamente cotta, tanto ci sarà una seconda cottura. Una volta pronta toglietela dal forno e fatela intiepidire.

Una volta che è diventata maneggiabile, tagliatela in due e con un cucchiaio estraete la polpa delle estremità, andando a creare delle barchette. Mescolate la polpa al ripieno dei tordelli e farciteci l’incavo delle melanzane. Spolverate con del formaggio grattugiato e/o pangrattato, irrorate con un filo d’olio e infornate ancora per 15-20 minuti, fino a completare la cottura e la doratura.

Idee e Consigli per le Verdure Intordellate

Consiglio: per rendere più morbida la farcia basta rimescolarla con del pane raffermo messo a reidratare nel latte e poi strizzato per bene. Se volete preparare il ripieno da zero trovate la ricetta nel post dedicato ai Tordelli.

Idea Antipasto: se scegliete verdure piccole questa ricetta diventa uno stuzzichino da aperitivo che andrà a ruba. Potete usare cappelle di champignon, peperoncini non piccanti tondi, pomodorini, cipolline borettane, ma anche peperoni o zucchine già intordellati e cotti e poi successivamente tagliati a spicchi o affettati a tocchetti.

Buon Pro vi faccia !

Verdure Intordellate

 

Se come me siete interessati alla Cucina del Recupero , Amazon è il posto in cui potrete perdervi per ora a cercare tra il tanto materiale proposto. Vi lascio dei link a qualche libro di ricette:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.