Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo

Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore

Domenica sera, niente uscite a tirar tardi, ma magari un aperitivo con gli amici ci sta no? Se poi c’è anche un piccolo buffet pure meglio. Mi diverto molto a creare stuzzichini da aperitivo. Come con questo Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore. Non a caso inventarmi finger-food, spesso anche creativo, fa parte del mio mestiere “reale“.

L’importanza del Recupero degli Avanzi

E sul lavoro come a casa, trovo importantissimo cucinare recuperando. Utilizzando avanzi o quello che si ha già in frigo. Raramente sul lavoro ordino ingredienti in più a quelli che già utilizzo per la linea. Primo perché sprecare è peccato e poi è basilare non solo rispettare il budget imposto dall’azienda, ma abbassarlo ulteriormente per generare più guadagno.

Così nasce questo Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore: recuperando la polenta avanzata dalla ricetta dei matuffi, utilizzando il lardo di Colonnata del famoso regalo, gli sparnocchi rimasti dalla pasta che vi ho proposto ieri e decorando coi rimasugli di cavolfiore sbollentato in questi giorni per fare un passato di verdura.

Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore

Come fare il Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo con Cavolfiore

La preparazione del Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore è estremamente facile. Pulite gli sparnocchi togliendo la testa, il carapace (ma lasciando la codina) e gli intestini. Avvolgere ogni mazzancolla con una fettina di lardo ed infornare a 180°C fino a che lo sparnocchio è cotto ed  il lardo sciolto, ma non completamente. Teneteli in caldo.

Mentre gli sparnocchi sono nel forno confezionate i crostini di polenta: con un cutter tondo coppate la polenta fredda, che deve avere uno spessore di almeno 0,5 cm. Friggete la polenta in olio già caldo fino a doratura. Nel frattempo prendete qualche cimetta di cavolfiore e tagliatela in verticale a mò di rametto. Scolate la polenta su un foglio di carta assorbente e salatela leggermente.

Non resta che comporre il nostro Crostino di Polenta con Sparnocchio al Lardo e Boccio di Cavolfiore. Usate il crostino di polenta come base della preparazione. Adagiatevi sopra lo sparnocchio al lardo e decorate l’incavo dell’addome con la fettina di cavolfiore ed un ciuffetto di rosmarino. Condite con un filo d’olio appena, tanto per lucidare, salate e pepate.

Non è carino? Beh, è anche buonissimo e sfizioso, quindi che buon pro vi faccia!

 

Se come me siete interessati al Finger Food Amazon è una miniera di materiale per questo argomento: libri, manuali e tutti il necessario per servirli, come bicchierini, mini-posate, stuzzicadenti decorati e vassoi


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.